Evitare questi alimenti per il bene della pelle pulita!

Sai che in molti casi la chiave per salvare la pelle potrebbe semplicemente essere quella di tagliare alcuni alimenti che causano brufoli per una carnagione più morbida, levigata e più chiara?

Se ti senti come se avessi provato tutti i trattamenti dell'acne possibili e ancora non riesci a sbarazzarti dell'acne e degli sblocchi ostinati, forse è tempo di cambiare la tua dieta. Con un piccolo cambiamento nel modo in cui mangi, puoi idratare e migliorare la tua pelle evitando gli sblocchi.

 

Ci sono pochi alimenti che è auspicabile essere evitati per una pelle più chiara.

Zucchero - i dolci sono da biasimare per quel brufolo che non esisteva ieri! Il cibo dolce e il cibo che ha un alto indice glicemico, come ciambelle, pane bianco e salatini, possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue, rendendo la pelle incline a sblocchi. L'elevata glicemia stimola l'insulina e innalza gli ormoni che causano l'acne, l'eccesso di olio e l'aumento della produzione di cellule della pelle, che portano a pori ostruiti e sblocchi.

 

Sale - i pasti dovrebbero essere fatti senza sale quando si mangia per una pelle più calma, perché troppo sale può disidratare la pelle, portando a gonfiore e rendendo più difficile per la pelle a guarire l'acne e sblocchi.

 

Iodio - gamberetti, granchi e aragoste sono ricchi di iodio, che porta a pori ostruiti, acne e sblocchi. Questo minerale crea irritazione all'interno della pelle e accelera la formazione di brufoli, soprattutto se la pelle è grassa e i pori sono già intasati o congestionati.

 

Prodotti lattiero-caseari - formaggio, gelato, crema al latte, possono portare all'acne. Mangiare latticini può anche rilasciare l'insulina che ha un ruolo importante nell'aspetto dell'acne e degli sblocchi, specialmente nell'area del mento, della mascella e del collo.

 

Alcool - l'alcool disidrata la pelle, evidenzia le rughe e previene la guarigione della pelle. Inoltre, ha un impatto negativo sulla vitamina A, B3 e C, che sono importanti antiossidanti per le cellule vitali della pelle.