Regime di cura della pelle prima e dopo il ciclo mestruale

Sapevi che le donne sono progettate per apparire molto meglio quando sono più fertili? Più alto è l'estrogeno, la pelle più bella che hanno.

La relazione tra gli ormoni e la pelle è molto stretta. Quindi, molto spesso la condizione della pelle cambia a seconda dello stato ormonale. Ad esempio, quando si verifica "quel tempo della montatura" probabilmente si notano alcuni cambiamenti della pelle come acne e punti neri. Ma, anche se sei tra i pochi fortunati che non hanno questo problema, gli ormoni stanno colpendo la pelle costantemente con il passare degli anni.

Una buona cura della pelle durante e dopo il periodo è fondamentale per l'aspetto della pelle.

Durante il periodo: A causa della maggiore infiammazione causata da sostanze chimiche chiamate prostaglandine, la pelle è gonfia, macchiata e opaca. Ecco perché dovresti lenire la pelle con moisturizer con ingredienti anti-infiammatori e utilizzare fondotinta che contiene particelle che riflettono la luce per un aspetto luminoso.

Una settimana prima dell'ovulazione: la pelle ha un aspetto sorprendente. In questo periodo i pori sono più piccoli, la pelle è più idratata e luminosa a causa dell'elevato livello di estrogeni. Questa è la settimana per andare senza trucco.

Dopo l'ovulazione: l'estrogeno inizia a cadere, mentre uccide il bagliore della pelle. Utilizzare uno esfoliante delicato e un cleanser privo di profumo e non comedogenico che non irriti la pelle durante i giorni che precedono il primo giorno del periodo.

Nel "periodo PMS": la pelle appare peggiore. L'estrogeno è giù e fa sì che la pelle produca più olio. Ecco perché iniziano ad apparire più acne e punti neri. In questo periodo del mese si raccomanda l'uso di un prodotto con acido salicilico o glicolico che controlli la produzione di olio e aggiunga una maschera di trattamento che assorba l'olio e pulirà i pori.