Spugna di luffa - una verdura perfetta per l'esfoliazione della pelle profonda e naturale

Una spugna naturale di luffa è una fibra esfoliante per il bagno, cresciuta dai semi. Raramente qualcuno sa che questa luffa è una verdura che proviene da una pianta rampicante nella famiglia di zucca. Le fibre di spugna di luffa sono perfette per una pulizia e un'esfoliazione della pelle profonda e naturale che donano una pelle molto più fresca, levigata e dall'aspetto più giovane.

La spugna di luffa può anche:

  • Rimuovere gli olii accumulati e le particelle di sporco che ostruiscono i pori
  • Ridurre i sblocchi
  • Rimuovere le cellule morte della pelle
  • Aprire la pelle in modo che possa assorbire altri prodotti per la cura della pelle più velocemente
 

Ecco come funziona:

  • Aggiungi un po 'di sapone o un prodotto di pulizia naturale sulla luffa ed esfoliare utilizzando un piccolo movimento circolare con una leggera pressione che è sufficiente a rimuovere le cellule morte della pelle.
  • Evita la pelle più delicata e ovunque ti trovi a disagio.
  • Una bella spugna di luffa è il modo migliore per ottenere il massimo da un lavaggio del corpo sano.
  • Inoltre, aggiungendo alcune fette di spugna di luffa pulita e asciutta negli stampi per sapone creerai dei saponi straordinari e utili con gli scrubber incorporati.
 

Al momento dell'acquisto di spugna luffa:

  • Le fibre dovrebbero essere asciutte e piuttosto rigide, ma non dovrebbero incrinarsi.
  • Evita i pacchetti pieni di fibre rotte.
  • Cerca sempre spugne di luffa locali, organiche, non sbiancate. Questi sembrano più di un'abbronzatura leggera rispetto all'abbronzatura pallida delle spugne commerciali sbiancate.
  • Rifiuta tutti i luffas che hanno macchie nere o odore di muffa in quanto potrebbero innescare i sintomi di muffa nera.
 

 

Dopo ogni uso della spugna di luffa, risciacquare con acqua pulita e strizzarla il più asciutto possibile, e appenderlo ad asciugare. Non tenerlo sotto la doccia per asciugare perché l'umido favorirà la crescita di batteri. Quanto più a lungo rimane umido, tanto più è probabile che vengano creati batteri e funghi assortiti.